Accedi

Valutazione a lungo termine dei bambini PWS trattati con GH

La sindrome di Prader-Willi è caratterizzata da obesità, ipotonia, ritardo delle acquisizioni motorie, bassa statura, ritardo mentale, disfunzione ipotalamica e ipogonadismo.[1] Inoltre è presente un’alterazione della composizione corporea con un aumento della massa grassa e riduzione della massa magra [2]. Il lattante con PWS presenta una ipotonia e difficoltà dell’alimentazione che precede l’iperfagia ed obesità. Comunque anche a questa precoce età la percentuale di massa grassa è aumentato [3]. 
Allo scopo di migliorare la crescita staturale e la composizione corporea e vista la presenza di una ridotta secrezione di GH nella gran parte dei bambini PWS si é ricorso all’utilizzo del GH umano ricombinante. 

Allegati

Protocollo TT precoce (108,84 kb)